Medipress di Fisiopress è un'apparecchio per pressoterapia certificato per l'utilizzo professionale che gode della certificazione medicale CE.

Una macchina sofisticata e studiata in tutti i dettagli, l'unica sul mercato che utilizza il sistema a sacche parzialmente sovrapposte.

LA PRESSIONE

Per essere sicuri che le pressioni delle sezioni, man mano che si gonfiano, siano tutte assolutamente uguali occorre che siano comunicanti, ma questo e' in contrasto con la necessita' di esercitare la pressione sequenzialmente in segmenti successivi.

Come fare?

A queste due esigenze, apparentemente in contrasto, si può' dare risposta corretta mettendo in comunicazione i vari segmenti d'aria, ma non certo all'interno delle sacche pneumatiche, ma semplicemente all'interno dello strumento. La Fisiopress ha percio' ideato il D.A.S.C. (Distribuzione A Settori Comunicanti): in questo modo l’ apparecchio controllando l'apertura di una sezione alla volta, mette in comunicazione una sacca dopo l’altra, con l'aria che, progressivamente, circola in tutte e mantiene la pressione perfettamente uguale. Semplice e Geniale!

Il compressore implementato e' sufficientemente potente per permettere l’utilizzazione di due terminali bracciale/gambale e, contemporaneamente, anche di una fascia addominale.

IL COMPRESSORE E LE PRESSIONE

Il compressore dello strumento deve essere preciso in modo da generare la corretta pressione in una sacca e potente per mantenere la pressione costante man mano che tutte le sezioni si collegano tra loro. E piccolo e leggero da poter stare in uno strumento portatile. E discretamente silenzioso abbastanza da poter starci accanto. E ammortizzato in modo che non faccia tremare tutta la stanza. E' possibile?

Certo, ma non deve essere proprio facile facile se esiste un unico produttore al mondo con queste caratteristiche. Fisiopress e' suo cliente da più' di 20 anni.

Con il sistema D.A.S.C. tutte le sacche attive sono alla stessa pressione. Il manometro sullo strumento indica la pressione applicata (omogenea in tutti settori) in maniera immediata e facilmente leggibile anche a distanza.

TUBI DI RACCORDO E TERMINALI

L'aria passa dallo strumento ai gambali attraverso tubi. Il materiale dei tubi e' il PVC. Come collegare i tubi dello strumento ai terminali gambale/bracciale? Ogni tubo è numerato e va inserito nella posizione corrispondente del terminale gambale/bracciale. 

Nella strumentazione medicale si utilizza una connessione standard chiamata Luer-Lock. e questa e' la scelta della Fisiopress.

Quando si inserisce la connessione o quando la si toglie spesso i tubi o i raccordi rimangono a terra. A volte può capitare di calpestarli. Ed i connettori in plastica si possono rompere. Per ovviare a questo tipo di problematiche, Fisiopress utilizza due tipi di plastiche! Una più' rigida dalla parte del terminale gambale/bracciale che assicura la robustezza ed una morbida dalla parte dei tubi che, se calpestata, non si rompe.

GLI ACCESSORI: GAMBALI, BRACCIALI, FASCIA ADDOMINALE

I gambali o i bracciali devono essere anatomici e robusti abbastanza per lavorare anni, ma se la robustezza comporta una certa rigidità essi non aderiscono bene alla pelle. Se non aderiscono all’arto da trattare non premono uniformemente come dovrebbero. Non esiste in commercio un materiale con le caratteristiche necessarie, secondo gli standard di qualità' Fisiopress.
Come fare ?
Si parte da un materiale ottimo per la robustezza (Nylon 210) e poi una ditta specializzata lo sottopone per la Fisiopress ad una lavorazione che lo rende morbido, in modo tale che possa adattarsi perfettamente all’arto di chi lo indossa e da permettere alle sacche interne di comprimere e massaggiare uniformemente. <p >I gambali sono disponibili in unica taglia, ma è possibile l'utilizzo di appositi estensori per aumentare la grandezza del gambale o del bracciale ed adattarlo alle più svariate dimensioni dell’arto da trattare. Il colore utilizzato per i tubi ed i terminali e' adatto?
Nell'ambito della strumentazione medicale e' uso utilizzare gradazioni di azzurro e blu. Questo perchè non a tutti piace il blu, ma sono poche le persone che proprio non lo sopportano. Una scelta quasi obbligata nel nostro caso dove occorre "indossare" una parte dello strumento.

Tutte le parti possono essere pulite ed igienizzate anche con acqua e sapone o detergente liquido di normale reperibilità adatto alla pulizia del nylon.

LA QUALITA'

L’alta qualità dei componenti e le continue verifiche a cui essi sono sottoposti (richieste anche dal tipo di certificazione a garanzia della qualità), nonché gli anni di esperienza costruttiva ne garantiscono l’affidabilità nel tempo. Ogni componente può essere sostituito anche a distanza di 10 anni in quanto Fisiopress conserva sempre il magazzino di tutti i componenti l’apparecchiatura.

Gli accessori, gambali, bracciali e fascia addominale, sono cuciti interamente a mano con la massima cura. Le sacche sono indipendenti l’una dall’altra e possono essere sostituite singolarmente, direttamente dall'utilizzatore.

Ci sono tre bottoni automatici in metallo che servono per aprire e chiudere lateralmente il terminale gambale/bracciale ed accedere al suo interno per la sostituzione delle sacche pneumatiche. Tutto molto semplice e rapido, basta sfilare la vecchia sacca ed infilare la nuova all’interno della tasca che la contiene.