Le apparecchiature per diatermia (più comunemente conosciuta come tecarterapia) , generano delle onde elettromagnetiche,  onde che si caratterizzano in base alla frequenza, alla lunghezza d'onda o alla potenza, tre parametri legati tra loro. Di questi, la frequenza è l'elemento più distintivo: essa rappresenta il numero di oscillazioni che passano per un determinato punto nell'unità di tempo.  La frequenza viene misurata in cicli al secondo o Hertz: ad un Hertz corrisponde una oscillazione (o ciclo) al secondo.  Vi è una correlazione tra la frequenza e la lunghezza d'onda, cioè la distanza che intercorre tra le due "creste" di un'onda: il loro prodotto è costante e pari alla velocità con cui le onde elettromagnetiche si propagano nel mezzo. Più alta è la frequenza, più piccola sarà la lunghezza d'onda e viceversa. La potenza di un'onda elettromagnetica è direttamente proporzionale alla frequenza: più alta è la frequenza, maggiore è la potenza.

Leggi di più »